Condivisione, Networking, innovazione, cambiamento, aprire nuovi orizzonti … come navigatori, esploriamo nuove rotte!

Dall’1 al 3 aprile 2016 si terranno Le Giornate Europee dei Mestieri d’Arte, iniziativa che è alla decima edizione e che quest’anno coinvolge, in contemporanea, 19 stati europei, tra cui l’Italia. Anche il territorio veneto ha aderito, per il secondo anno, insieme a Milano e alla Toscana: più di 60 laboratori ed atelier d’arte apriranno le loro porte al pubblico (alcuni per la prima volta) per promuovere e valorizzare il proprio “mestiere”.

Sono i maestri d’arte che hanno aderito ad ARCA DEI TALENTI | I° Atto, La Repubblica degli Innovatori, iniziativa ideata da Fondo Plastico, realtà veneta con sede ad Asolo, che opera nella promozione e valorizzazione l’artigianato d’eccellenza e i mestieri d’arte.

ARCA DEI TALENTI ha lo scopo di valorizzare il Mestiere d’Arte del territorio veneto, inteso come ambito culturale e non solo regionale: la potenza, lo splendore e la raffinatezza espressi nel corso dei secoli dalla Serenissima hanno condizionato e caratterizzato lo sviluppo dell’artigianato di tutta la regione. Il tanto decantato sistema produttivo del Nord Est Italiano altro non è che l’evoluzione industriale di questa grande tradizione artigianale che resta tuttora alla base di un comparto i cui punti di forza rimangono la creatività, l’operosità e l’abilità tecnica dei singoli, intesi oggi più come piccole entità aziendali che come gli operatori individuali.

Attraverso ARCA DEI TALENTI, il territorio veneto vuole essere il luogo ideale per creare una rete di realtà d’eccellenza che per 3 giorni parlerà al pubblico di abilità, di “saper fare”, di formazione e d’innovazione, mettendo in dialogo tradizione e alta tecnologia. lo scopo di ri-dare voce e far emergere dal silenzio quei saperi e conoscenze che sono le fondamenta importanti della cultura del territorio.

Per 3 giorni i laboratori proporranno delle attività che, collegandosi con la storia del passato e delle tradizioni, riescano a interpretarle utilizzando linguaggi nuovi e contemporanei, così da intercettare anche il pubblico dei giovani: workshop, dimostrazioni ma anche concerti, degustazioni ed incontri con esperti. I laboratori si trasformeranno in “Focus di Cultura”, ambasciatori di un particolare “saper fare” legato al territorio veneto. La parola d’ordine è “contaminazione” linguistica o espressiva, dove gli spazi come le attività possano essere guardate attraverso occhi diversi.

I Laboratori ed atelier aperti che hanno aderito a ARCA DEI TALENTI | I° Atto, la Repubblica degli Innovatori sono: LAURA BALLIS (Decorazione) – Feltre (BL), LAVANDERIA 18 e SECONDA PELLE (Sartoria) – Feltre (BL), SERGIO INNOCENTE (Oreficeria) – Feltre (BL), SILVIA DECET (Ceramica – Vetro a Lume) – Feltre (BL), OFFICINA VELO di Martello Oscar (Ferro Battuto) – Feltre (BL), Il PARCO NAZIONALE DOLOMITI BELLUNESI con alcuni dei suoi maestri d’arte aderenti alla Carta Qualità ( DARIO SOGMAISTER – Mosaico – GIUSEPPE DE LAZZER – Cuchi in Ceramica – IL SAPONE DI ILENIA – Saponi – L’ALBERO DELLA LUNA – Scultura in Legno), UNIVERSO LEGNO (Falegnameria e Design in legno) – Lamen di Feltre (BL), TRE CIVETTE SUL COMO’ di Moretti Itala (Tessitura) – Sospirolo (BL), CORTE STUDIO VETRO (Vetro a Lume) – Asolo (TV), L’ARTIGIANO di Contessa Ernesto (Tappezzeria) – Conegliano (TV), GIOVANNI CASELLATO (Scultura e Design in ferro) – Maser (TV), VIA ROMA – BOTTEGA D’ARTE (Decorazione su ceramica, cornici) – Paderno del Grappa (TV),  ARCANGELO PIAI (Fotografia) – Susegana (TV), MANI MATERIA (Restauro e Decorazione)- Villorba (TV), TAPPEZZERIA VIAN (Tappezzeria), LEARDINI 1964 srl (Arredamento in Legno) – Sanguinetto (VR), WUNDERGALLERY (Grafica d’Arte) – Cassola (VI), PAOLO BELLO’ (Decorazione) – Solagna (VI), GOLOSITA’ (Pasticceria e chef) – Bassano del Grappa (VI), LABORATORIO ORAFO ROSSI STEFANO (Oreficeria) – Padova (PD), OFFICINE DIGITALI ZIP (Fab Lab Padova) – Padova, TALENT LAB (Fab Lab, Music Lab, Food Lab e Visual Lab) – Padova, CFM | Centro Finitura Metalli (Design con Metalli non preziosi) – Piazzola sul Brenta (PD), 4NOVE di Pavan Francesco (Oreficeria) – Mestre (VE), FABRICHARTE (Legatoria) – Venezia, FALLANI VENEZIA (Serigrafia Artistica) – Venezia, IL FORCOLAIO MATTO (Remèr, Costruzione di remi e forcole) – Venezia, ITACA ART STUDIO (Grafica d’Arte) – Venezia, LORENZO FERRO (Bassorilievi decorati, Vetro di Murano) – Venezia, MARINA DE GRANDIS (Legatoria e Restauro) – Venezia, MASSIMILIANO CALDARONE (Vetro a Lume) – Venezia, MISTERO BUFFO (Maschere e lavorazioni in Cartapesta) – Venezia, ORAFA ABC (Oreficeria) – Venezia, VETRI D’ARTE DI VITTORIO COSTANTINI (Vetro a Lume) – Venezia, i laboratori dell’Ex CONVENTO SS. COSMA E DAMIANO (MURANO GLASS FINE ART – Vetro a Lume e gioielli in metallo, ART METAL – Ferro Battuto, AURA DESIGN – Sculture in vetro e oggetti d’arte, ALCHIMY LAB – Maschere e scenografia in carta pesta, BLUEMOON VENICE – Cartapesta, MARINA DE GRANDIS LEGATRICE E RESTAURATRICE – Legatoria artistica e oggetti in pelle) – Giudecca (VE), ALBERTINI & SPEZZAMONTE (Decorazione su vetro, vetro di Murano) – Murano (VE), ALESSIA FUGA (Vetro a Lume) – Murano (VE), CORTELLA & BALLARIN snc (Vetreria artistica Murano) – Murano (VE), FRANCESCA BUCELLA (Decorazione su Vetro) – Murano (VE), FRARE – Lavorazioni artistiche in vetro (Vetro a Lume) – Murano (VE), LA MOLERIA (Moleria, Battuto, Incisione, Vetro di Murano) – Murano (VE), PANIZZI EUGENIO snc (Molatura – vetro di Murano) – Murano (VE), EMANUEL TOFFOLO di Toffolo Rossit Emanuel (Vetro a Lume) – Burano (VE), TAPPEZZERIA POZZEBON GABRIELLA (Tappezzeria) – Palazzolo sull’Oglio (BS), ANTRACITE GIOIELLI (Oreficeria)- GORIZIA

Alle attività dei laboratori aperti si affiancano altri eventi collaterali come l’apertura straordinaria della GALLERIA D’ARTE MODERNA CARLO RIZZARDA (Feltre, BL), con visite guidate al percorso espositivo e del TEATRO DE LA SENA (Feltre, BL), il Convegno “il Riconoscimento delle Botteghe storiche tra tradizione ed innovazione” (1 aprile 2016 ore 20.30 – Sala degli Stemmi – Comune di Feltre), la mostra di opere in ceramica di Claudia Dorkenwald, fotografie di Francesco Sovilla e opere in legno di Laura Gorza (PALAZZETTO ZUGLI – Primo piano a Feltre, BL), le prove aperte del concerto di Primavera, organizzato dal Centro Musica UNISONO di Feltre (BL), La mostra “in Cammino” – Mostra di sculture in legno di Toni Venzo all’Antica Pieve di Nanto (VI) (in collaborazione con il Comune di Nanto), la mostra Vetro Riflesso,  Capitolo II – mostra di opere in vetro di Murano e la proiezione in prima assoluta del film-documentario “MURANO, l’insostenibile leggerezza del vetro dell’associazione InMurano  alla Fornace di Asolo (TV) (in collaborazione con Confartigianato AsoloMontebelluna), La mostra “Pasqua è … sempre”, mostra di sculture in ferro battuto di Carmine Bonocore, alla Chiesetta dell’Assunta di Conegliano (TV) e la mostra diffusa “Anime Forgiate a Mano” – mostra di opere in ferro battuto di Andrea Cosci, Gianpaolo Maniero e Av Metal, I° premio del pubblico e del Web della I° edizione di PRIMA LINEA – Premio Internazionale di Arte Fabbrile, che coinvolgerà circa una ventina di luoghi commerciali del centro storico di Vittorio Veneto (in collaborazione con Confartigianato Vittorio Veneto)

ARCA DEI TALENTI ha invitato anche i Fab Lab, i luoghi del nuovo artigianato digitale: il 2 aprile, ARCA DEI TALENTI intersecherà l’ARDUINO DAY, la manifestazione mondiale che celebra il compleanno di Arduino, la famosa scheda di prototipazione open hardware e software che ha radici in particolare italiane. Un’iniziativa nell’iniziativa che sottolinea ulteriormente l’importanza che ha oggi, nei mestieri d’arte il costruire un dialogo tra analogico e digitale.

Tutte le iniziative organizzate dentro i laboratori e gli eventi collaterali sono ad ingresso libero (alcuni su prenotazione obbligatoria).

Le Giornate Europee dei Mestieri d’Arte sono un’iniziativa voluta dall’INMA di Parigi nel 2006, dopo che l’UNESCO nel 2003 ha definito il Mestiere d’Arte Patrimonio Culturale dell’Immateriale. Lo scopo è quello di promuovere e valorizzare la cultura dei mestieri d’arte al grande pubblico, attraverso iniziative dentro e fuori i laboratori artigiani, con l’intento di sensibilizzare le nuove generazioni sulle opportunità concrete che queste professioni possono offrire nel mondo del lavoro. Nel 2013 diventano iniziativa europea, coinvolgendo 8 Stati Europei. Nell’edizione 2016 sono 19 gli stati Europei che aderiscono all’iniziativa, tra cui l’Italia.

ARCA DEI TALENTI | I° Atto, La Repubblica degli Innovatori, è un progetto di Fondo Plastico, e ha ottenuto il patrocinio del Comune di Venezia, Comune di Nanto e il Comune di Feltre, il sostegno di Birrerie Pedavena, e la collaborazione di Confartigianato AsoloMontebelluna, Confartigianato Vittorio Veneto, Appia Feltre, Arte Artigiana, Carta Qualità del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, Associazione INMURANO, Associazione GIOIELLI IN FERMENTO, Laboratorio Feltre, Ex Convento SS Cosma e Damiano della Giudecca, Associazione CITA e Centro Musica UNISONO, media partner è RadioVicenza.

Tutte le informazioni dettagliate le si possono trovare nel sito ufficiale www.arcadeitalenti.com

 

 

 

 

Ufficio Stampa

FONDO PLASTICO | Artigianato Tradizionale e Contemporaneo d’Eccellenza

Via strada Muson 2c – Asolo (TV)

T   0423.951725   M   uff.stampa@fondoplastico.com

www.fondoplastico.com